domenica 10 maggio 2020

Concorso Docenza Scuola – Luglio 2020

Si avvisa che sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale i bandi di
concorso (straordinario e ordinario) per il reclutamento del personale
docente della scuola, che potrebbero essere di interesse per i nostri
laureandi e laureati.

I concorsi sono riepilogati nel seguito:

1. CONCORSO (scad. 3 luglio 2020)
Procedura straordinaria, per esami, finalizzata all'accesso ai percorsi
di abilitazione all'insegnamento nella scuola secondaria di primo e
secondo grado su posto comune. (Decreto n. 497).

2. CONCORSO (scad. 31 luglio 2020)
Concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del
personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola
dell'infanzia e primaria. (Decreto n. 498).

3. CONCORSO (scad. 31 luglio 2020)
Concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del
personale docente per posti comuni e di sostegno nella scuola secondaria
di primo e secondo grado. (Decreto n. 499).

4. CONCORSO (scad. 3 luglio 2020)
Procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l'immissione in ruolo
di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su
posto comune e di sostegno. (Decreto n. 510).


Il concorso di maggiore interesse per i laureati in Ingegneria è il
terzo (Decreto n. 499), relativo all'insegnamento nella scuola
secondaria di primo e secondo grado.

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina:
https://www.miur.gov.it/web/guest/concorso-ordinario-scuola-secondaria

La procedura concorsuale è bandita a livello nazionale e organizzata su
base regionale. E' prevista la copertura di complessivi 25.000 posti
comuni e di sostegno autorizzati nella scuola secondaria di primo e
secondo grado, da assegnare nel biennio degli anni scolastici 2020/2021
e 2021/2022.

Il numero di posti disponibili per classe di concorso per Regione (si
può partecipare su una sola regione) è indicato nel seguente allegato
https://www.miur.gov.it/documents/20182/2440612/ALLEGATO+1+Prospetto+Ripartizione+Posti_ORD.pdf/114bd025-0923-45ac-e7e5-8c58d1e007b6?t=1588091017008

Un grosso in bocca al lupo a tutti i futuri Insegnanti!

Lorenza Mattei

martedì 31 marzo 2020

Ricordo del prof. Giancarlo SIMEONE

Il prof. Giancarlo Simeone, professore associato a riposo di Economia e organizzazione aziendale, è recentemente mancato all’età di 83 anni.
Laureato in Economia, il professor Simeone ha tenuto vari corsi di insegnamento di tipo economico-organizzativo presso la Facoltà di Ingegneria fin dagli anni ’70. E’ sempre stato strenuo e appassionato sostenitore dell’importanza dell’insegnamento delle materie economiche nelle Facoltà di Ingegneria in tempi in cui il corso di laurea in Ingegneria Gestionale non era ancora presente nell’Università di Pisa. Negli anni di esistenza dell’Istituto di Tecnologia Meccanica e del successivo Dipartimento di Ingegneria della Produzione, è stato responsabile della Sezione economica di queste strutture.
Tra le tematiche di ricerca a cui si è dedicato con passione, competenza e grande capacità di coinvolgimento di aziende e istituzioni, si ricordano la manutenzione degli impianti industriali, con particolare riguardo all’analisi statistica dei guasti, l’internazionalizzazione delle imprese e il trasferimento di tecnologie, il commercio con l’estero nel settore delle macchine utensili. In questo ultimo settore ha sviluppato importanti rapporti con la Cina e altri paesi dell’area ASEAN, anche nell’ambito di una stretta collaborazione con l’ICE (Istituto Italiano per la promozione del Commercio Estero), organizzando convegni e corsi di formazione per tecnici meccanici dei paesi ASEAN destinati ad operare su prodotti italiani.
Con lungimiranza, dalla seconda metà degli anni ’90, si è dedicato a un altro importante tema, che avrebbe negli anni successivi assunto sempre maggior importanza nell’ottica dello sviluppo sostenibile: il riciclaggio di prodotti giunti a fine vita, focalizzando l’attenzione su autovetture e batterie. Una felice intuizione è stata quella di studiare la possibilità di esportare modelli di gestione del riciclaggio dei paesi occidentali alla Cina, paese con un numero di autovetture in costante crescita. In  questo ambito è stato partner del INCO Project - European Community and China, '97-'99 Eco-compatibility of industrial processes for the production of primary goods.

Marco Santochi
Professore Ordinario di Tecnologie e Sistemi di Lavorazione

martedì 18 febbraio 2020

Corso gratuito nel settore navale per diplomati

Si apre l'ammissione ai corsi gratuiti a numero chiuso per diplomati di scuola superiore per diventare specialisti nella progettazione e produzione di yacht. 
Il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell'Università di Pisa è partner del progetto Tender finanziato dalla Regione Toscana; responsabile scientifico, prof. Michele Lanzetta

Info e iscrizioni
https://www.per-corso.it/post/tender-nautica-nuovi-corsi

venerdì 1 novembre 2019

Nuovo Master su Valorizzazione delle Diverse Abilità e Educazione Inclusiva


Nell'ambito dell'aggiornamento professionale per rendere sostenibile il rapporto con i nostri ex Allievi, il CAFRE Centro Interdipartimentale per l'Aggiornamento, la Formazione e la Ricerca Educativa dell'Università di Pisa al quale afferisce il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale propone a (top) manager e gestori di risorse umane il nuovo Progetto di Master annuale di 2^ livello [accesso con qualsiasi laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento o esperienza equivalente] che fornisce 60 CFU/CFA [crediti formativi universitari/accademici] sul tema Valorizzazione delle Diverse Abilità e Educazione Inclusiva
Il Master propone competenze teoriche e applicative di grande attualità che lo rendono unico sul panorama nazionale, tanto da avere il riconoscimento del Club UNESCO Lucca e con docenti di chiara fama dell'Università di Pisa e rinomati esperti, nonché comunicatori di provata efficacia.

Tra gli argomenti affrontati: accogliere in azienda, definire la struttura organizzative, potenziare soft skill, gestire gruppi diversificati, gestione conflitti, aspetti normativi, diversity management.
Questi e molti altri i contenuti e le competenze necessarie a valorizzare abilità diverse o diverse abilità per ragioni mediche, psicologiche o semplicemente attitudinali.
Gestire da tutti i punti di vista la diversità rappresenta una sfida sempre più sentita per il crescere delle aspettative da parte della società in genere e in particolare da parte di chi coordina persone nelle organizzazioni a tutti i livelli, nella formazione e nella ricerca/sviluppo.

Il Progetto nasce nella tradizione CAFRE considerando prioritariamente le esigenze di chi lavora, anche nel settore pubblico:
- richiede l'impegno di un solo pomeriggio infrasettimanale (ore 15-18, salvo diversi accordi con gli Allievi);
- per conseguire il Titolo di Master è necessario partecipare al 70% delle lezioni;
- ha un costo di solo €800 online;
- sono disponibili ben 8 agevolazioni per reddito e merito del valore di €270;
- è possibile svolgere il tirocinio presso la propria azienda/organizzazione in orario di lavoro.

Preiscrizioni (inderogabilmente entro 1 Novembre 2019 ore 13), Agevolazioni (es. voucher), Bando, FAQ e Social su sito

Il Master sarà presentato nell'ambito di un convegno gratuito sull'inclusività con testimonianze di docenti organizzato dal CAFRE il 25 Ottobre 2019 (anche in streaming)

Locandina PDF