venerdì 1 novembre 2019

Nuovo Master su Valorizzazione delle Diverse Abilità e Educazione Inclusiva


Nell'ambito dell'aggiornamento professionale per rendere sostenibile il rapporto con i nostri ex Allievi, il CAFRE Centro Interdipartimentale per l'Aggiornamento, la Formazione e la Ricerca Educativa dell'Università di Pisa al quale afferisce il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale propone a (top) manager e gestori di risorse umane il nuovo Progetto di Master annuale di 2^ livello [accesso con qualsiasi laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento o esperienza equivalente] che fornisce 60 CFU/CFA [crediti formativi universitari/accademici] sul tema Valorizzazione delle Diverse Abilità e Educazione Inclusiva
Il Master propone competenze teoriche e applicative di grande attualità che lo rendono unico sul panorama nazionale, tanto da avere il riconoscimento del Club UNESCO Lucca e con docenti di chiara fama dell'Università di Pisa e rinomati esperti, nonché comunicatori di provata efficacia.

Tra gli argomenti affrontati: accogliere in azienda, definire la struttura organizzative, potenziare soft skill, gestire gruppi diversificati, gestione conflitti, aspetti normativi, diversity management.
Questi e molti altri i contenuti e le competenze necessarie a valorizzare abilità diverse o diverse abilità per ragioni mediche, psicologiche o semplicemente attitudinali.
Gestire da tutti i punti di vista la diversità rappresenta una sfida sempre più sentita per il crescere delle aspettative da parte della società in genere e in particolare da parte di chi coordina persone nelle organizzazioni a tutti i livelli, nella formazione e nella ricerca/sviluppo.

Il Progetto nasce nella tradizione CAFRE considerando prioritariamente le esigenze di chi lavora, anche nel settore pubblico:
- richiede l'impegno di un solo pomeriggio infrasettimanale (ore 15-18, salvo diversi accordi con gli Allievi);
- per conseguire il Titolo di Master è necessario partecipare al 70% delle lezioni;
- ha un costo di solo €800 online;
- sono disponibili ben 8 agevolazioni per reddito e merito del valore di €270;
- è possibile svolgere il tirocinio presso la propria azienda/organizzazione in orario di lavoro.

Preiscrizioni (inderogabilmente entro 1 Novembre 2019 ore 13), Agevolazioni (es. voucher), Bando, FAQ e Social su sito

Il Master sarà presentato nell'ambito di un convegno gratuito sull'inclusività con testimonianze di docenti organizzato dal CAFRE il 25 Ottobre 2019 (anche in streaming)

Locandina PDF

giovedì 17 ottobre 2019

Medaglia al prof. Alessandro Marradi


 
Il prof. Alessandro Marradi ha ricevuto la medaglia celebrativa per il 60° anno dalla fondazione, per meriti scientifici e culturali dal Comitato Scientifico dell'istituto di ricerca Kazdornii del Kazakhstan (l'equivalente del CNR italiano, ndr), con il quale collabora da diversi anni



lunedì 23 settembre 2019

SPRINT4.0: internazionalizzazione e competenze su Industria 4.0 per gli studenti

SPRINT4.0 è un corso di 5 giorni che avrà l’obiettivo di formare studenti di Ingegneria sui temi di Industria 4.0 e che prevede il riconoscimento di 3CFU.

Il video descrizione del progetto qui:
https://www.youtube.com/watch?v=mV1MgB11Qyc

Il corso nasce nell’ambito di un progetto europeo Erasmus+ in cui sono coinvolti partner universitari ed aziende provenienti da Spagna e Germania.
Il corso si terrà presso il GATE Center dal 23/09/2019 al 27/09/2019.

Il corso tratta temi legati all'industria 4.0 e sarà composto da lezioni frontali e workshop con casi reali di applicazione (microcontrollori e cobot etc.). Durante la settimana i partecipanti verranno divisi in gruppi e saranno tenuti a rispondere ad una challenge lanciate da un’impresa estera partner, in cui avranno un mese di tempo per poter sviluppare un prEtotipo.

Due membri del team vincitore della challenge avranno la possibilità di effettuare un tirocinio di un mese presso l’azienda partner spagnola nella città di Barcellona con la copertura di tutte le spese da parte dell'Università.

Informazioni dettagliate nel bando:
SPRINT4.0 - Bando

Per iscriversi al corso è necessario compilare il form al seguente link:
https://www.sprint40.eu/join/

giovedì 12 settembre 2019

Riunione annuale dell'associazione Europea NEWEC

Il giorno 12 Settembre si svolge presso il DICI Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale la riunione annuale dell'associazione Europea NEWEC, che comprende le Associazioni Nazionali degli utilizzatori dei Sistemi di Automazione e Strumentazione (vedi agenda della giornata).
Alla riunione partecipano: CLUI AS (Italia), NAMUR (Germania),
EXERA(Francia), WIB (Olanda), EI (Regno Unito).

A oggi, fanno parte di CLUI AS 10 aziende nazionali dei settori
industria di processo e gestione acque:
ENEL INN TGX, Green Power, Nuova Solmine, RJC-Soft, Omega Engineering,
TecnoCadService, AcquaCampania, Siciliacque, SoriCal, Bit Control.
Componenti Universitarie: Il DICI, insieme al DII (e al
Consorzio Polo Tecnologico Magona).
Dal 2017, ho la funzione di Presidente di CLUI AS; Direttore Tecnico:
Evaldo Bartaloni, ex-ENEL.

Le attività delle associazioni, consistono in sviluppo i progetti di
interesse comune, campagne di prove su componenti software e hardware,
corsi di formazione..
Negli ultimi 2 anni, le attività sono concentrate sulle KET
dell’Industria4.0. Il Progetto attuale riguarda “Cloud-Based Process
Monitoring” e prevede la trasformazione dell’Impianto Pilota IdroLab
(ceduto da ENEL a DICI e da questo al Consorzio Polo Tecnologico Magona)
in dimostratore di tecnologie dell’Industria 4.0. Il progetto di è
seguito anche da Riccardo Bacci di Capaci e ci sono tesi di laurea in
corso.

Questo progetto viene presentato nella giornata NEWEC, con lo stato di
avanzamento e le prospettive di applicazione in ambito Industria di
Processo e Acque.

Info:
Prof. Claudio Scali
CPC-Lab – Department of Civil and Industrial Engineering (DICI)
University of  Pisa
Largo L. Lazzarino, n.2 - 56126 Pisa
Tel: +39 050 2217841; fax: +39 050 2217866; mob: +39 338 5307577
e-mail: claudio.scali@unipi.it
Web page:  https://people.unipi.it/claudio_scali/

lunedì 29 luglio 2019

Servizio Civile: graduatoria definitiva e adempimenti

Scarica la graduatoria (PDF)

NB:

  • è necessario attivare la tessera sanitaria elettronica per la firma on-line del contratto di servizio


  • confermare la disponibilità allo svolgimento del servizio civile regionale per il progetto ".................."; (basta una semplice mail di conferma)
  • provvedere ad attivare la carta sanitaria elettronica, ottenendo il relativo pin, al fine di poter firmare successivamente il contratto digitale
  • provvedere ad ottenere dagli organi del Servizo Sanitario Nazionale il rilascio del certificato d'idoneità al Servizio Civile Regionale (una copia di questo dovrà essere inviata al Coordinatore di Progetto che vi segue, mentre l'originale andrà conservato nell'apposita cartellina del volontario presso la sede di progetto).


Info:
dr.ssa I. Viva
responsabile amministrativo
dipartimento di ingegneria civile e industriale
tel 0502217833
tel 0502218078

mercoledì 17 luglio 2019

Avviso di Seminario: Prof. Mönnigmann (Ruhr Universität Bochum) - mercoledì 17/7 ore 11

AVVISO DI SEMINARIO

Il giorno mercoledì 17 luglio, alle ore 11:00 presso l'aula riunioni Bruno Guerrini del DICI (2 piano, capannone DICI lato ferrovia), il prof. Mönnigmann della Ruhr Universität Bochum, Visiting Fellow presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale, terrà un seminario da titolo:

"On the structure of the set of active sets in constrained linear-quadratic optimal control"

Per informazioni rivolgersi al prof. Gabriele Pannocchia.

Seguono informazioni sul seminario ed il relatore.

ABSTRACT
Optimal control problems are complex. This is the case, among other reasons, because they are infinite-dimensional problems. On the other hand, solutions to optimal control problems are often surprisingly simple and they can be described with finitely many parameters. This is evident from problems with bang-bang solutions, for example.

The unconstrained linear-quadratic regulator is another classical example for an infinite-dimensional problem with a particularly simple solution (a finite-dimensional state feedback law u=K x). In the constrained case, the solution turns into a piecewise affine law. While structurally still simple, this piecewise affine law is already so complex that it is usually not useful as a closed-form solution (in contrast to N). In fact, the number of pieces is a function of the horizon N (in contrast to u=K x that is independent of N), the number of pieces grows often dramatically with N, the solution for a horizon N is not in general contained in that for N+1, and it is not clear if the limit N—> ∞ exists.

We first recall the solution of the constrained case can be characterized by the set of active sets of the underlying quadratic program. We then show there exists a simple structure in the set of active sets that can be used to analyze the solution as a function of the horizon. Specifically, we show every active set for horizon N+1 contains an active set for horizon N. Moreover, it is easy to detect which affine pieces of the solution for horizon actually do persist for N+1, N+2, … and which do not, which simplifies the analysis of the limit N—> ∞.

Apart from the insights into the solution structure, the proposed analysis method provides opportunities for improving existing methods for the computation of explicit model predictive control solutions. We will show there also exist opportunities for improving online model predictive control methods if the set of all active sets is not calculated a priori.

Since the analysis is not based on geometric objects such as polytopes and affine laws, there may be potential for an extension of the proposed approach to nonlinear cases, which are briefly mentioned in an outlook. Moreover, it is worthwhile to investigate the robustness properties of the solution (and thus model predictive control) based on the active set structure.

SHORT BIOGRAPHY
Full professor and head of Automatic Control and Systems Theory, Department of Mechanical Engineering, Ruhr-Universität Bochum.

Ph.D. in Mechanical Engineering, RWTH Aachen University with distinction (summa cum laude).

Member of IEEE, IEEE Control Systems Society, German Association of Engineers (VDI),
SIAM (Society of Industrial and Applied Math),
IFAC (International Federation of Automatic Control).

mercoledì 10 luglio 2019

Servizio Civile di Ateneo: le date per i colloqui

Il colloquio per la selezione del progetto del Servizio civile di Ateneo, finanziato dalla Regione Toscana tramite il Centro Interdisciplinare Scienze per la pace: "Organizzare e comunicare valorizzando le risorse del contesto universitario" si svolgerà

Mercoledì 10 Luglio 2019 ore 9

Sala Riunioni del Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale
Largo Lucio Lazzarino 2 Pisa



Info: dr.ssa I. Viva
responsabile amministrativo
dipartimento di ingegneria civile e industriale
tel 0502217833
tel 0502218078